SILA   Sistema Integrato di Laboratori per l’Ambiente  
A- A A+

La rilevanza strategica dei temi ambientali a livello globale, la presenza nell’Università della Calabria di numerosi laboratori, di elevata qualificazione e di comprovata eccellenza, attivi in questo settore, la crescente tendenza a promuovere iniziative di ricerca interdisciplinari e intersettoriali sono, in estrema sintesi, le ragioni profonde per le quali l’Ateneo ha scelto di proporre in risposta all’Avviso 254/Ric del 18/05/2011 il progetto di potenziamento strutturale di un Sistema Integrato di Laboratori per l’Ambiente.
Grazie all’intervento di potenziamento infrastrutturale realizzato, che si è posto in una logica di continuità con le azioni presentate dall’Ateneo in materia di ricerca industriale a valere sul bando PON Ricerca & Competitività – Linea di Azione 1, ci si è proposti di rafforzare il contesto e le condizioni per uno sviluppo del territorio basato sull'incontro di eccellenze pubblico-private impegnate in una logica di integrazione di Ricerca, Alta Formazione, Innovazione, cuore del Triangolo della Conoscenza.

Le aree tematiche interessate dal progetto sono SILA sono riconducibili a 3 macrosettori: sono


- mitigazione dei rischi naturali;
- caratterizzazione, trattamento e valorizzazione di inquinanti, reflui e rifiuti;
- ecosistemi, biodiversità e relazioni tra ambiente e salute dell’uomo.


Il progetto coinvolge oltre 100 ricercatori, afferenti ai 14 laboratori interessati dall’intervento. E’ stato realizzato, oltre, un significativo potenziamento del sistema ICT, finalizzato ad incrremenare la potenza di calcolo di tutti i laboratori e l’infrastruttura di d’Ateneo.
Il Sistema Integrato di Laboratori per l’Ambiente è una infrastruttura di ricerca che per dimensione e grazie alla qualità dei suoi servizi scientifici e tecnologici è in grado di competere nello scenario del settore ambientale nazionale e internazionale.